Categorie

Top seller

Specials

La storia del Maiale Iberico

L'origine del maiale Iberico, che risale a una sottospecie mediterranea Cinghiale chiamato “Sus Scrofa Mediterraneus” che ha spazzato il sud-ovest della Penisola Iberica.

Il maiale Iberico offre molte caratteristiche che lo distinguono morfologicamente da altre specie suina e viene allevato esclusivamente in Spagna e Portogallo, a differenza di ordinaria maiale bianco che è cresciuta praticamente in tutto il mondo.

Il maiale iberico ha adattato fenomenale per le condizioni delle praterie peninsulare che fanno parte di un ecosistema popolato da lecci, sughere e roverelle, che gli hanno permesso di portare un'alimentazione ricca eccellente basato su pascoli naturali, di praterie e ghiande di leccio che ha permesso l'ottenimento di prodotti di carne di maiale ibérico molto sano, con elevate proprietà nutrizionali e organolettiche eccezionali.

In generale, possiamo affermare che si tratta di un animale di medie dimensioni, con la pelle scura presenta un forte muso e zampe lunghe e sottili zoccoli di colore nero, che lo distingue nettamente dal maiale bianco.

Inoltre, il maiale iberico presenta la caratteristica aggiunta che produce più grasso e meno muscolare rispetto ad altre razze e ha la capacità di infiltrarsi proteine e acido oleico da le ghiande nel tessuto muscolare, in modo che possiamo ottenere prodotti di altissima qualità e totalmente benefico per la salute.